www.ic2belluno.it

via Mur di Cadola 12, 32100 Belluno – Num. Tel. 0437931814

Classi prime a.s. 2016/17

GENT.LI GENITORI,

QUESTE SONO LE CLASSI PRIME DELLA SCUOLA “NIEVO” PER IL PROSSIMO ANNO.
SONO STATE COSTITUITE SECONDO I CRITERI STABILITI DAL CONSIGLIO DI ISTITUTO E GARANTISCONO UNA EQUA DISTRIBUZIONE DEI RAGAZZI NELLE DIVERSE SEZIONI.
I LIBRI DI TESTO SONO GLI STESSI PER TUTTI.
VI PREGO DI NON CHIEDERE CAMBIAMENTI DI CLASSE PERCHE’ NON SARA’ POSSIBILE ACCORDARLI.
LA SCUOLA MEDIA E’ UN VIAGGIO NUOVO, CON NUOVI COMPAGNI E NUOVI TRAGUARDI DA RAGGIUNGERE.
CIO’ CHE LE MAESTRE HANNO DATO AI VOSTRI FIGLI CONSENTIRA’ LORO DI AFFRONTARE  AL MEGLIO QUESTA AVVENTURA, ANCHE SE CON AMICI NUOVI E UNA SEZIONE DIVERSA DA QUELLA CHE VI SARESTE ASPETTATI.
GRAZIE PER AVER SCELTO LA NOSTRA SCUOLA.

LA DIRIGENTE SCOLASTICA
Bruna CODOGNO


CLASSE 1^ A – SPAGNOLO – TEMPO NORMALE A.S.2016/2017
COGNOME NOME
1 BETTIOL GIORGIO TULLIO
2 BEZ ARIANNA
3 BEZ MASSIMO
4 BOGO PENELOPE
5 CAPACCHIONE CHRISTIAN
6 CASSARINO MARCO
7 CERVATI GIULIA
8 DA ROLD MARTINA
9 DE COL RICCARDO
10 DE FAVERI ANGELICA
11 DE MATTIA MARTINA
12 DE MIN GIANLUCA
13 FAGGIN JAIME
14 IORIATTI NICCOLO’
15 LUISETTO NICOLO’
16 JERMAN SARA
17 PRISTOLEANU IONUT ANDREJ
18 REOLON FRANCESCO
19 SALVADOR STEFANO
20 SOMMAVILLA MIRO
21 VIEL CECILIA

CLASSE 1^ B – TEDESCO – TEMPO PROLUNGATO A.S.2016/17
COGNOME NOME
1 ALCANI MELISA
2 BELTRAME ELISA
3 BRISTOT ANDREA LUCA
4 BURIGO ILARIA
5 DE DEMO MATTIA
6 DE TOFFOL GASP. CHIARA
7 DEL VASTO MARIKA ANNA
8 LAURIA PINTER CATERINA
9 LAZZARO CARLO
10 MASKAOUI HAMZA
11 PAMPANIN MADDALENA
12 RICCI CHRISTIAN
13 RITROVATO CHIARA
14 SCAGLIARINI TOMMASO
15 SINA ALHANDRO
16 TOPALLI REA
17 TURCATO MATTEO
18 XU AN QI
19 ZIAR IKLASSE

CLASSE 1^ C – FRANCESE – TEMPO NORMALE A.S.2016/17
COGNOME NOME
1 ANTONIAZZI VITTORIA
2 ASLANI ALFINA
3 BANDIERAMONTE MARTINA
4 BAREZ OMAR
5 BETTIOL MATTIA
6 BOGO SAMUELE
7 BOUHALA ZAID
8 CAMPISI CHRISTIAN
9 CANDEAGO DAVIDE
10 CASTELLANI GIORGIO NIKITA
11 DAL POZZOLO SIMONE
12 DE TOFFOL ANNA
13 GAROSI EMANUELE
14 KAPEDANI ELVI
15 MARES MARIA
16 NALDO CHIARA
17 PARISI JACOPO
18 SHABANI HURMET
19 SLEMP JULIA  EWA
20 THAQI LEONIT

CLASSE 1^ D – TEDESCO – TEMPO NORMALE A.S. 2016/17
COGNOME NOME
1 BARATTIN GIACOMO
2 BARATTIN ALESSIA
3 BARP ENRICO
4 BIANCHET ALICE
5 CAPRARO MATTEO
6 CRESPAN FILIPPO
7 DA RUI ALESSIA
8 DE BATTISTI SIMONE
9 DE CIAN MATTEO
10 DE FRANCESCO LUKAS MATTIA
11 DE PELLEGRIN MARTINA
12 DI PANGRAZIO MATTEO
13 FERRO MILONE PIETRO
14 MEGGIOLARO MATTEO
15 MUCA LORENA
16 PONGAN STEFANIA
17 PREST FRANCESCA
18 RUDATIS AURORA
19 SAVASTA AARON
20 ZARA BENEDETTA

CLASSE 1^ E- SPAGNOLO – TEMPO NORMALE A.S. 2016/17
1 ARMAN NICOLAS
2 BERTANI GIORGIA
3 CASE CAMILLA
4 COLES MATTEO
5 DE BONA PAVEL
6 DE BONI ELISA
7 DEI TOS GIORGIA
8 DE MIN GIULIA
9 DE VITO GABRIELE
10 EPIFANI DAVIDE
11 FISTAROL GIACOMO
12 GJOSHI FESTIM
13 JERMAN MARCO
14 MARGIOTTA MARTA
15 MASTROMATTEO NICOLA
16 PANIZ SOLIDEA
17 ROSSA NICLA
18 SAVINA FEDERICO
19 SEGAT DANIELE
20 SIMONE SANTIAGO
21 TRIOLO MATTEO

CLASSE 1^ F – TEDESCO – TEMPO NORMALE A.S.2016/17
COGNOME NOME
1 BARNABO’ BENEDETTA
2 BUA CORONA DORA
3 BUSETTI ARIANNA
4 CIBIEN GIULIA
5 CORRAO ELISABETTA
6 DE BIASI GIULIA LARA
7 DE BONA MARIO
8 FERRANTELLO GRETA
9 FRATTOLILLO SIMONE MARIA
10 MARGANI MATTEO
11 MARIO LUDOVICO
12 MUNEROL SIMONE
13 NAN NANCY YU HAN
14 PERENZIN EMMA
15 PERENZIN MATTIA
16 PIEROBON LISA
17 RUDATIS NICOLA
18 SOVILLA ELEONORA
19 STIEVANIN LEONARDO
20 ZATTA FRANCESCO

Convocazione Consiglio d’Istituto

Il Consiglio d’Istituto è convocato per giovedì 30 giugno 2016 alle ore 18.30 presso la sede della Scuola Secondaria di Primo Grado “I. Nievo” per trattare il seguente o.d.g.:

 

  1. Approvazione verbale seduta precedente;
  2. Approvazione Conto Consuntivo;
  3. Verifica programma annuale;
  4. Variazioni di bilancio;
  5. Gita Scuola Primaria Mur di Cadola a Bolzano;
  6. Intitolazione dell’Istituto Comprensivo a “Tina Merlin”;
  7. Approvazione del Piano Triennale di Istituto per la Trasparenza;
  8. Varie e d eventuali: sondaggio genitori di Cavarzano per orario A.S: 2017/18.

IL PRESIDENTE DEL C.I.

(dott. Paolo BELLO)

 

 

IL PRESIDENTE DEL C.I.

(dott. Paolo BELLO

 

 

IL PRESIDENTE DEL C.I.

(dott. Paolo BELLO

Lotteria dolomitica

Dal Comitato dei Genitori riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Presso gli impianti sportivi di Caleipo è avvenuta l’estrazione della terza Lotteria Dolomitica: di seguito gli abbinamenti numero premio/numero biglietto estratto. I possessori dei numeri fortunati devono recarsi, entro 30 (trenta) giorni dalla presente comunicazione e muniti del biglietto, presso la Maja Dress di Belluno ( via Roma, telefono 0437 940559).

  • Premio numero 1 – Biglietto numero 18887
  • Premio numero 2 – Biglietto numero 3270
  • Premio numero 3 – Biglietto numero 28019
  • Premio numero 4 – Biglietto numero 22479
  • Premio numero 5 – Biglietto numero 7580
  • Premio numero 6 – Biglietto numero 4138
  • Premio numero 7 – Biglietto numero 24814
  • Premio numero 8 – Biglietto numero 26308
  • Premio numero 9 – Biglietto numero 9300
  • Premio numero 10 – Biglietto numero 27586
  • Premio numero 11 – Biglietto numero 8212
  • Premio numero 12 – Biglietto numero 4767
  • Premio numero 13 – Biglietto numero 8182
  • Premio numero 14 – Biglietto numero 14796
  • Premio numero 15 – Biglietto numero 2662
  • Premio numero 16 – Biglietto numero 28025
  • Premio numero 17 – Biglietto numero 27854
  • Premio numero 18 – Biglietto numero 26500
  • Premio numero 19 – Biglietto numero 0695
  • Premio numero 20 – Biglietto numero 24021
  • Premio numero 21 – Biglietto numero 13925
  • Premio numero 22 – Biglietto numero 27567
  • Premio numero 23- Biglietto numero 25063
  • Premio numero 24 – Biglietto numero 25854
  • Premio numero 25 – Biglietto numero 9822
  • Premio numero 26 – Biglietto numero 5257
  • Premio numero 27 – Biglietto numero 21737
  • Premio numero 28- Biglietto numero 15589
  • Premio numero 29- Biglietto numero 2229
  • Premio numero 30 – Biglietto numero 10704
  • Premio numero 31 – Biglietto numero 10902
  • Premio numero 32 – Biglietto numero 24252
  • Premio numero 33 – Biglietto numero 6847
  • Premio numero 34 – Biglietto numero 18001
  • Premio numero 35 – Biglietto numero 3762
  • Premio numero 36 – Biglietto numero 27696
  • Premio numero 37 – Biglietto numero 3317
  • Premio numero 38 – Biglietto numero 7822
  • Premio numero 39 – Biglietto numero 21037
  • Premio numero 40 – Biglietto numero 3078
  • Premio numero 41 – Biglietto numero 1025
  • Premio numero 42 – Biglietto numero 2734
  • Premio numero 43 – Biglietto numero 3765
  • Premio numero 44 – Biglietto numero 14554
  • Premio numero 45 – Biglietto numero 21441
  • Premio numero 46 – Biglietto numero 15898
  • Premio numero 47 – Biglietto numero 1480
  • Premio numero 48 – Biglietto numero 18163

Fine anno

20160611_100049

Con il Collegio Docenti unitario di oggi, tirate le somme dell’attività scolastica di quest’anno scolastico, abbiamo salutato le colleghe che ci lasciano per godere della meritata pensione e ringraziato la prof.ssa De Pellegrini per quanto ha fatto per la riuscita del musical Pinocchio.

 

A scuola di energia

Nel corso dell’anno scolastico noi, alunni della 3° D, abbiamo  svolto molte attività  interessanti  e tra queste  la partecipazione al Concorso  sull’ energia, che ci ha impegnato nelle ore di matematica e tecnologia.
Dopo la visita agli impianti  della centrale  presso il monte  Teverone di Chies d’Alpago, ci siamo impegnati in studi e approfondimenti sull’energia e sulle centrali elettriche.
Durante i lavori di gruppo, guidati dalla professoressa Bettiol , sono emerse molte idee per partecipare al concorso “ A scuola di…energia!” indetto dal Bim, ma, alla fine, il progetto  che ha ricevuto il maggior consenso è stato quello di realizzare un’ intervista doppia, ispirata alla trasmissione   televisiva “Le Iene”.
I personaggi erano 4: oltre la voce narrante, l’intervistatore, lo sprecone e l’ecologista.
Ai due intervistati sono state poste alcune domande sui loro comportamenti quotidiani, in modo da poter rilevare la  ricaduta delle loro azioni  sull’ambiente.
Abbiamo voluto contrapporre nel video due comportamenti opposti: lo sprecone pensava solo a se stesso, senza preoccuparsi minimamente delle conseguenze che le sue azioni potevano avere sull’ambiente, mentre l’ecologista aveva le idee chiare, voleva fare la sua parte, consapevole che ogni piccolo gesto è importante per preservare il nostro pianeta.
Per le domande dell’intervista ci siamo ispirati a quanto abbiamo appreso e condiviso in classe sul tema del risparmio e dello spreco energetico.
Abbiamo capito che se  non ci impegneremo al più presto per un cambiamento radicale e sostenibile, il nostro mondo non avrà un futuro.
Daniela Aruta

Soddisfazione al Concorso “Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio linguistico e culturale del Veneto”

Nel corso di quest’anno scolastico è stato affrontato  il tema dell’educazione alimentare legandolo anche allo studio del territorio; quest’ultima tematica, pluridisciplinare è presente nel curricolo del nostro Istituto scolastico, che da qualche anno programma specifiche attività  didattiche ed aderisce ad iniziative proposte dal Comune, dall’Ulss, da Enti  e Associazioni locali, finalizzate alla conoscenza della realtà locale e delle sue peculiarità, sviluppate in tempi  ed approfondimenti diversificati ed  integrate con partecipazione a concorsi, uscite didattiche, interventi di esperti esterni.
La prof.ssa di tecnologia ha proposto alla 2D e alla 2F la partecipazione  al Concorso “Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio linguistico e culturale del Veneto”  promosso dall’UNPLI Veneto. Il tema è stato affrontato attraverso la scoperta dei prodotti tipici della Provincia, delle sagre e delle manifestazioni collegate alla loro promozione, dei proverbi ed indovinelli antichi che ne hanno descritto la specificità  e la stagionalità e la raccolta delle ricette della tradizione culinaria bellunese, raccontate dai nostri nonni.
Al  nostro lavoro è stato dato il titolo unitario “Te la conto” anche se in realtà si è articolato in più progetti.
Infatti gli alunni  della 2D, hanno pensato di   presentare  un calendario con  i piatti della cucina bellunese, in modo da  rivalutare  e riscoprire  le ricette dei  nonni. La classe si è divisa in gruppi, che in base alla stagione assegnata, hanno ricercato i prodotti tipici locali e realizzato delle mascotte che richiamassero l’attenzione  sul prodotto scelto per realizzare un piatto della tradizione locale. Inoltre, per arricchire ulteriormente il lavoro, i ragazzi hanno ricercato alcuni proverbi e hanno inventato delle leggende.
“La leggenda della Kodinza”, “La storia di Orzetto”, “Ortica” e”La leggenda del Cansiglio” sono i titoli dei testi che aprono le 4 stagioni. All’inizio di ciascuna stagione, infatti, è stata inserita una bella storia “tutta da leggere e da gustare”!
Il lavoro si è svolto nella massima collaborazione:  i nostri esperti culinari  hanno trovato e scritto le ricette, i ‘creativi’ si sono impegnati nella parte artistica con le mascotte  e anche nella parte  letteraria  hanno fatto davvero un gran lavoro con le leggende. I ‘tecnici’  poi, si sono occupati dell’impaginazione e di controllare che le tabelle dei mesi fossero tutte  al posto  giusto !Il risultato è stato molto soddisfacente: le pagine sono coloratissime e le  ricette tutte invitanti e da provare.
La classe 2F  ha realizzato due prodotti:
– un video, nel quale è stata messa in scena una  ricetta antica – “polenta e scios”-, interamente scritto, girato e montato da un bel gruppetto di alunni della classe;
– un power point nel quale sono stati riportati degli indovinelli riguardanti prodotti agricoli, alimentari ed utensili per la cucina.
Le due classi hanno ottenuto  un bellissimo attestato di partecipazione ed è stata una grande soddisfazione ed occasione di divertimento per tutti!

Nazionali di pallavolo

IMG-20160608-WA0000

Tanti in bocca al lupo alla nostra squadra di  pallavolo maschile che da oggi, a Trento, gareggerà nelle nazionali dei campionati studenteschi di pallavolo.

 

La I E della Nievo incontra gli alunni dell’Infanzia di Mur di Cadola

Foto di gruppo I E Nievo – infanzia Mur di Cadola

Martedì 31 maggio i bambini dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia di Mur di Cadola sono stati graditissimi ospiti della I E della media Nievo. I ragazzi di prima media hanno infatti illustrato ai loro piccoli compagni il castello di Zumelle, l’epoca storica in cui è nato e le varie leggende nate su di esso visto che questo sarà la meta di una visita guidata per questi ultimi. In aula magna, facendo loro vedere video ed immagini hanno illustrato, usando un linguaggio accattivante e semplice, tutte le curiosità emerse su quest’argomento. Hanno raccontato come si mangiava a quell’epoca e come ci si comportava a quell’epoca, come erano le case dei nobili e quelle dei poveri, come era fatto un castello e la storia di quello di Zumelle, hanno poi raccontato la storia del guerriero Genserico e di come nacque lo stemma della fortezza, e quella della sfortunata storia d’amore di Mulcimiro per la bella Atleta che portò alla distruzione e alla successiva ricostruzione di Zumelle. Per finire hanno raccontato dei grandi cambiamenti avvenuti nell’anno Mille.
Per una volta i ragazzi di I E sono divenuti insegnanti ed hanno cercato, riuscendovi, di suscitare curiosità e preparare i loro piccoli compagni per la gita scolastica che li attende. La visita scolastica si è conclusa con soddisfazione da parte di tutti. Chissà che non si replichi l’anno prossimo con nuovi argomenti 🙂


Galleria fotografica